REGIME, storie di censure e bugie nell’Italia di Berlusconi

La copertina del libro

Oggi ho iniziato a leggere “REGIME”, di Peter Gomez e Marco Travaglio (Biblioteca Universale Rizzoli), 9,50 € , sono gia’ arrivato a pagina 188 di 40o circa!
E’ un libro, come tutti quelli che ho potuto leggere di Travaglio, che non ha paura di raccontare la vera realta’, ne di inimicarsi chi sta nella stanza dei bottoni di questo nostro paese.
Il libro tratta delle vicessitudini di alcuni famosi ed ormai “scomparsi dai teleschermi” personaggi come Biagi, Santoro, Luttazzi, Guzzanti, Rossi (solo per citarne alcuni).
Esilarante ma nello stesso capace di far pensare, la postfazione di Beppe Grillo.
Merita di essere citata una frase di Indro Montanelli sul retro della copertina:

Oggi, per instaurare un regime, non c’e’ piu’ bisogno di una marcia su Roma ne’ di un incendio del Reichstag, ne’ di un golpe sul palazzo d’Inverno. Bastano i cosidetti mezzi di comunicazione di massa: e fra di essi, sovrana ed iressistibile, la televisione.

Adesso vado rivedermi la prima e la seconda (quella fatta nel teatro) puntata di RaiOT, avendo letto qualcosa di questo libro rivedro’ tutto sotto un’altra luce.

Comments Posted in Letture, Politica