Idea per nuovo software!

In azienda gestisco, tra le altre cose, un gw VPN in esecuzione sul firewall OpenBSD aziendale. Utilizzo OpenVPN.
Funziona alla perfezione!

Con Windows si installa un client specifico, che funziona molto bene, installa anche i driver TUN/TAP per Windows.

Su gli altri sistemi (UNIX, Linux, MacOS) si puo’ scegliere tra:

  1. Usare la linea di comando e scrivere solo “openvpn /path/fileficonfigurazione.conf”. Lasciare il programma in esecuzione e chiuderlo con ^C quando si e’ finito
  2. Utilizzare uno dei tanti client grafici per KDE/GNOME, e altro.

Il problema e’ che questi ultimi sono una chiavica… non funzionano, funzionano male, sono poco intuitivi.

Ho deciso di scrivermi il mio client 🙂

Immagino una semplice applicazione GTK+2.0 che alla partenza si posizioni sulla notification area (quella vicino all’orologio dei piu’ comuni window manager) che si possa configurare il percorso del file di configurazione di openvpn E BASTA!

E con un semplice menu’ (raggiungibile dal tasto destro) che consenta di fare start e stop del tunnel.

Ah! L’applicazione dovrebbe anche consentire di eseguire la cosa come root user, un po’ come fa gksu su gnome.

Sto leggendo qualche doc:

  • Gtk+2.0 Tutorial, qui
  • Writing Gnome Applets in Gnome2, qui
  • GTK+ refernce manual, qui

Sono ancora indeciso se fare un applet Gnome o una applicazione standalone, credo che optero’ per quest’ultima.

A presto notizie! 🙂

Comments Posted in Informatica, Lavoro, Linux, Programmazione, Software, Unix