Dolori, dolori, sempre dolori

E’ da quando ho reiniziato il rugby che ho un fastidiosissimo problema ai piedi.
In verita’ ci soffrivo molti anni or sono (forse 3, o 4 anni fa).

Un dolore fortissimo alla pianta del piede, ho fatto anche le radiografie pensando che fosse una “spina calcagnare”.

Maggiori info su sta patologia sono qui e qui.

Ma le radiografie dicono che non ho alcuna spina… la cosa va avanti da mesi… zoppico molto, specie la mattina, e ho un bruciore fortissimo…

Molto probabilmente ho una cosa che si chiama “Fascite plantare”, ho trovato un interessante e dettagliato articolo qui:

Fascite plantare

Come si può intuire dal termine, la fascite plantare è una patologia che riguarda i fasci fibrosi della pianta del piede. Si tratta di un disturbo molto comune per i runner che può avere cause e sintomi molto diversi. I sintomi della fascite – A volte compare come un dolore acuto e intenso al centro del tallone, altre volte il dolore si origina al centro della pianta del piede e continua fino alle dita, altre volte ritorna “indietro” e risale fino alla gamba. Anche l’andamento temporale del dolore può essere molto diverso: nei casi più leggeri è un dolore non acuto che permane per tutta la durata della corsa ma che, essendo a bassa intensità, permette comunque di correre. Altre volte è così intenso o localizzato da impedire non solo la corsa, ma anche la camminata.
[…]
Anche nei casi meno dolorosi, trascurare la fascite plantare e continuare a correre può essere molto deleterio, in quanto questo tipo di patologia non regredisce certo spontaneamente e continuare la pratica dell’attività può solo far peggiorare il problema fino ad arrivare ai casi più dolorosi.
Si tratta di una delle patologie più frustranti per il runner perché il dolore sotto il tallore o in generale al fascio plantare continua anche durante il giorno e addirittura può essere massimo al mattino, appena scesi dal letto. Ciò è particolarmente avvilente perché il dolore accompagna il runner anche nella vita di tutti i giorni (basta camminare per uno o due passi) e inoltre può peggiorare dopo il riposo notturno (quando ci si aspetterebbe un miglioramento).

Cosi’ ieri sono andato da un tecnico ortopedico. Ho fatto un’esame alla pedana podobarometrica, che ha confermato uno squilibro agli appoggi: tendo a caricare il peso del corpo di piu’ sul piede sx (quello che mi fa male), ed in particolare sulla zona esterna del piede…

Pedana podobarometica

Non vi dico le risate dovute al fatto che il software utilizzato per interfacciarsi con la pedana era BASATO SU WINDOWS, e che prima di partire windows c’e’ stato circa 10 minuti, con il comprensibile DISAGIO DEL TECNICO ahahahaha 🙂
Alla fine ho dovuto ripetere il test per 2 volte…

Poi ho fatto dei calchi per la realizzazione di un “calcoplantare a lievitazione WALKABLE REFLECTION”.

Walkable, calcoplantare a lievitazione

Il costo?! 180 EUR! 🙁
Speriamo che almeno risolvano i problemi…

Comments Posted in Rugby, Salute

Comments

  1. Francesco says:

    ciao, mi chiamo Francesco

    sono capitato su questa pagina per caso.
    sono 4 giorni che ho dei dolori bestiali al piede sinistro, un dolore intenso, fortissimo, da levare il respiro

    il dolore è intermittente, nel senso che ho degli acuti di durata variabile durante la giornata così forti che ieri mi sono anche messo a piangere (ho 34 anni…)

    ieri mio cugino medico mi ha detto che è sicuramente una fascite plantare e mi ha consigliato di prendere un antiinfiammatorio, ma non noto nessun effetto

    sono disperato. il dolore è così intenso che non riesco a fare altro se non a pensare a questa cosa

    io spero con tutto il cuore che ci sia un rimedio che elimini o almeno faccia diminuire questi dolori rapidamente. leggo su internet che si guarisce in diversi mesi, ma io non penso di essere in grado di sopportare neanche diversi giorni…

    quello che ti volevo chiedere è se la tua esperienza è la stessa e dopo quanto tempo sono passati questi maledetti dolori

    e soprattutto se esiste una medicina che li faccia smettere

    grazie
    ciao

  2. pallotron says:

    che poi ho risolto coi plantari, ma giusto 1 mese fa e’ ritornato il problema…

  3. Fabio says:

    COME è ANDATA A FINIRE?

  4. Francesco says:

    …azz 180 euri …
    Comunque, spero che ti risolvino il problema, la salute SEMPRE al primo posto!