Week end al Poetry HackLab

Gia’ da ieri notte e’ iniziato il mio week end a Palazzo Acreide (SR). Abbiamo gia’ testato diversi monitor, quelli che non vanno andranno smaltiti, quelli con risoluzioni basse magari andranno donati a chi servono.

Nel frattempo stiamo anche lavorando al sito del Museo, qui abbiamo diverse macchie storiche, VAX, PDP11, macchine Data General, vecchie macchine Apple, etc. Abbiamo raccolto da tempo fotografie, che per il momento sono sul sito http://dyne.org/museum

Ci stiamo occupando di realizzare un sito molto piu’ completo, del quale per ora non posso darvi la URL, che conterra’ info sul museo che vogliamo allestire, le schede dei computer storici, la storia delle case prodruttrici, etc.

Nel frattempo ripristino anche un server freaknet che ha avuto problemi vari. Lo stesso server nel post di Nightolo qui.

Questi week end mi piaccono, ho diverso tempo per stare tranquillo a sbrigare cose con calma che non potrei fare mentre sono al lavoro a casa, il clima e’ ok, condizionatore, riesco ad entrare in sessioni di autismo anche lunghe.

Per venire qui ho preso il taglio passando per Lentini, Buccheri…

catania-palazzolo.jpg

Siamo partiti di sera da Catania alle 22.30 circa, caldo nonostante fosse gia’ sera tarda, la cosa che mi ha impressionato di piu’ e’ stato vedere che durante il viaggio, ci sono state escursioni di temperatura anche molto alte, tipo 5-6 gradi, da 24 a 30, a distanza di 800-900 m di strada… allucinante…

Stamattina il termoetro della mia macchina, alle 11, al sole tutto il tempo, segnava:

Avete letto bene! DUE TRATTINI! Ho scoperto che sopra i 50° C il termometro non segna piu’ la temperatura.

Domani vado con Katia ad un agriturismo a Testa dell’acqua, nei monti sopra Noto.

PS: le foto del week end sono qui.

Comments Posted in Comunicazioni, Esperienze, Freaknet, Hardware, Informatica, Lavoro, Tempo libero, Vacanze, Viaggi

Comments

  1. Francesco says:

    Pallotron, sarei passato volentieri a Palazzolo ma purtroppo domenica son rimasto a casa. Ho avuto alcuni decimi di febbre, una tristezza pazzesca! Adesso mi e’ rimasta un po’ di tosse. Come e’ brutto star male con questo caldo.
    Che dire … divertiti all’agriturismo. Ci vediamo domani. Bye