Repubblica.it su Google: che marchetta allucinante!

Leggete questo articolo di Repubblica.it su Google. A me pare davvero una marchetta allucinante!

Un Dio geloso avrebbe potuto offendersi molto per lo sfacciato tentativo di ricostruire la Torre di Babele, renderla questa volta accessibile a tutti e farli secchi. Ma quel giorno di settembre di 10 anni or sono, l’Onnipotente doveva essere di buon umore, perché li lasciò fare e dovette anche benedirli. Un decennio più tardi, “Google” è la terza religione del mondo, dopo l’Islam e il Cristianesimo, con 600 milioni di fedeli al giorno che si inginocchiano davanti al suo altare del sapere infinito dischiuso sul monitor del Pc dal meccanismo di ricerca, l’algoritmo, inventato da quei due

AHAHAAA! La terza religione del mondo! Google come DIO! AAAHHHA! Scusate ma mi viene da ridere per il tono dell’articolo.

C’e’ molto da riflettere su questo altro paragrafo:

Perché l’altro motto centrale di Google è “Noi non facciamo il Male”.

Tentativo di minimizzare le critiche poste a Google? Puo’ essere.

Intanto leggetevi queste interessanti URL, sono entrambi testi liberi che e’ possibile leggere/scaricare direttamente dalla rete:

Sono interessanti scritti che parlano di sicurezza, privacy, and so on e dei motori di ricerca.

Comments Posted in Cultura, Dibattiti, Diritti digitali, Informatica, Paranoia, Politica, Scienza, Stampa

Comments

  1. no0tic says:

    che articolo pessimo. a chi servono articoli del genere? repubblica e specialmente repubblica online stanno diventando dei cestini della spazzatura… da vittorio zucconi però non me lo sarei aspettato…