Sicilyreporter.com

Su un gruppo flickr.com sono venuto a conoscenza della creazione di un sito che si chiama Sicilyreporter.com.

Questo progetto, nasce dalla voglia e dall’entusiasmo di un gruppo di appassionati fotografi, nel voler rappresentare e mettere alla luce, attraverso i propri scatti, i luoghi, le feste, i culti, le tradizioni e i personaggi di una terra piena di splendore : “la SICILIA”

SicilyReporter offre a tutti gli appassionati fotografi un portale dove inserire le proprie foto in stile reportage, commentabili ed un forum per parlare di feste, luoghi, culti e cultura con tutti gli altri utenti registrati.

Come si puo’ contribuire? Registrandosi al sito, inviando una racconto, una storia, un’esperienza vissuta attraverso i propri occhi e attraverso l’obiettivo della propria macchina fotografica raccontandolo come si facesse con un amico o con un familiare esprimendo ed esternando cosa il proprio animo ha provato.

Mi sono iscritto e ho postato il mio primo reportage: “S. Giovanni li Cuti” a Catania, un angolo di tranquillità.

Lo riporto qui:

“S. Giovanni li Cuti” a Catania, un angolo di tranquillità

C’e’ un angolo di Catania che affascina particolarmente me, ma anche molti catanesi. E’ il borgo di San Giovanni li Cuti. Piccolo borgo marinaio una volta fuori città ma che oggi è stato fagocitato all’interno della metropoli. Oggi, mentre ero in giro per la città a sbigar faccende burocratiche, transitavo per il lungo mare e, una volta davanti al semaforo che segnala la traversa che imbocca sul borgo, ho deciso di svoltare a destra. Ho subito notato il porticciolo e il mare calmissimo. Non ho resistito. Ho parcheggiato la macchina e ho tirato fuori l’attrezzatura.

panorama_sglicuti_640_480.jpg

La spiaggia è formata da sabbia nera vulcanica. La maggior parte delle pietre deriva dagli scavi che sono stati effettuait negli anni ’50 per l’interramento della linea ferroviaria Catania-Messina.

porto_640_480.jpg

>Entrando in questo borgo si ha la sensazione di trovarsi fuori città; sembra che il tempo scorra più lento.
barche_bianconero_640_480.JPG

Si può godere di un ambiente molto rilassato, vecchietti che prendono il sole sulle panchine, studenti che ripassano le proprie materie al sole, coppiette in intimità. Nelle belle giornate di sole c’è anche qualche intrepido che decide di mettersi in costume o persino fare il bagno.

intrepido_fa_il_bagno_640_480.JPG

Nei normali giorni feriali trovate i pescatori intenti a sistemare le reti o a fare manutenzione sulle loro barche.

barche_al_porto_640_480.JPG

Personalmente amo questo posto e invidio non poco la gente che ci vive tutto l’anno. Mi piace venire qui eccetto che in estate, stagione che a mio parere distrugge la bellezza del luogo. Troppa folla, troppi schiamazzi. Passegiando per il molo ho notato questa strana costruzione, davvero singolare! Sembra quasi una nave! Chissà cosa c’era dentro, forse un locale? Un ristorante?

scoglio_640_480.jpg

strana_costruzione_640_480.jpg

Comments Posted in Fotografia, Sicilyreporter.com, Tempo libero

Comments

  1. Ciao pallotron, faccio visita anche a questo tuo spazio.
    Complimenti….ciao

  2. Francesco says:

    O_O

    Mi lasci senza parole …

    … cambia lavoro 🙂

  3. pallotron says:

    ciccio guardati anche le ultime sull’etna. 🙂

    Catania's Gulf from Etna Vulcano - HDR #2 Prime nevi sull'Etna - First snowing on the Etna - NO HDR

    Catania's Gulf from Etna Vulcano - HDR Scogli di Acicastello - NO HDR

  4. Francesco says:

    Mamma mia! Che foto fantastiche!

  5. pallotron says:

    ah ottimo.
    gentili lettori, grazie a questa rivelazione adesso conoscete la verita’. grazie.

  6. syliael says:

    eh si che era un luogo moolto chic…ovvero l’ex “club della stampa”
    dove danarosi decelebrati passavano le loro serate …adesso sarebbe esclusiva proprietà di un notaio catanese.

    svelato l’arcano ^_^

    bacio ciao ciao