Vacanze: parte 1

La prima parte delle vacanze, il Natale, e’ andata. Notte della vigilia passata a casa della mia nonna paterna insieme ai relativi parenti. Le foto qui.

Come da tradizione catanese si e’ passata la serata mangiando scacciate e pizze, baccala’ fritto e carduni fritti.

Alcune foto le ho fatte per mostrarvi queste leccornie:

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

I giorni seguenti sono stato a Noto (SR) ospite della famiglia di Katia. Abbiamo passato li’ il 25 e il 26 sera siamo tornati a Catania.

Dopiche’ siamo ritornati nel siracusano con Iron e Celine, Elibus e Valentina, Dometec e Cristina, Scinziato, Carlo e suo fratello.

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Prima tappa Noto, dove abbiamo fatto visitare il centro storico, il corso, la cattedrale ritirata su’, le sue chiese barocche.

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Poi via verso Portopalo di Capo Passero, passando per Marzamemi. Ieri c’era molto vento ed il mare era agitato. Sarebbero venute delle grandiosi fotografie se solo non fossimo stati in ritardo e avessimo avuto il tempo di fermarci una mezzoretta. Comunque fermarsi su quella strada e’ un po’ pericoloso perche’ e’ stretta.

La litoranea e’ fanstatica, e’ abbastanza deserta, ci sono spiaggie molto benne, e prima di arrivare a Porto Palo si sale verso un promontorio dove si puo’ osservare l’isola che domina la punta meridionale della Sicilia. C’e’ anche un vecchio castello normanno di cui non ricordo il nome, magari Katia mi puo’ aiutare (ndr: Katia, commenta!).

Siamo andati a mangiare alla “Giara”. Un ristorante/trattoria praticamente sul molo del porto, pesce fresco assicurato!

Non siamo rimasti molto soddisfatti per vari motivi:

  • L’antipasto era MOLTO buono ma decisamente MINUSCOLO. Abbiamo preso 6 antipasti per 11 persone… Polpo marinato e Carpaccio di polpo buonissimo, peccato che in totale siano stati si e no 100gr. Carpaccio di Tonno e Pesce spada, frittura di neonato,
  • Come primo c’e’ chi ha preso il risotto chi un piatto unico dal nome di “Brezza Marina”. In pratica e’ un piattone con 180gr di spaghetti al brodo di pesce con varie tipologie di pesce: cozze, fasolari, vongole, cicale, pesce spada, gamberi, totani… A me e’ sembrata normale pasta “co sucu do pisci”. Peccato che una porzione costava 25 Eur! Ne abbiamo prese 3 per assaggiare. Ah… la pasta sembrava scotta…
Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano
  • Alcuni tipo me hanno preso anche del pesce fresco da fare arrosto: io ho preso un sarago. Onestamente mi e’ sembrato un po’ crudo…

Quanto abbiamo pagato? 423 eur! 🙁

40 euro a capoccia…

Io non sono uno che si lamenta di questi prezzi. Quando vai a mangiare pesce, specie al ristorante, devi metterlo in conto. La mattina prima di partire avevo messo in conto 40 eur a persona… pero’ secondo me il rapporto qualita’/prezzo non era buono…

Comunque… dopo questa bella mangiata saremmo dovuti andare a Siracura a vedere l’Opera dei Pupi ad Ortigia… i ragazzi si sono voluti fermare al Caffe’ Sicilia a Noto (uno dei migliori bar italiani, almeno cosi’ dicono le riviste e gli esperti del settore) per prendere qualcosa: cassate, torte varie, etc…

Il risultato e’ che non siamo arrivati a vedere l’opera. Abbiamo ripiegato per un giro turistico di Ortigia in cui ho fatto delle foto molto belle al Duomo, ai vicoli, al mare agitato…

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano
Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Vi aggiorno quando metto le foto di questa giornata su flickr.com

Stay tuned!

— Aggiornamento —

Le foto le ho pubblicate e sono qui.

Comments Posted in Fotografia, Tempo libero, Vacanze, Viaggi
Tagged , , , , , ,

Comments

  1. ELiBuS says:

    @direttore: l’avrai… mi pare strano che tu non l’abbia già!

  2. pallotron says:

    nota per i lettori: riguardo al pranzo fallimentare c’e’ un articolo di Elibus a riguardo molto piu’ dettagliato del mio.
    Si trova qui.

  3. pallotron says:

    cerchero’ di accontentarla direttore. appena vedo mia cugina glielo chiedo. 😀

  4. antonio says:

    richiedesi ricetta schiacciate

    -Il Direttore