Cost of living 2008

Breve post per mettervi a conoscenza che e’ uscito il “GLOBAL/WORLD COST OF LIVING RANKINGS 2007/2008”.

Cliccate e guardate la tabella in fondo: paragonate Roma, Milano e Dublino e meditate sulle scelte fatte. I costi della vita sono piu’ o meno sullo stesso intorno, ma gli stipendi sono molto differenti. Fonte: Il Direttore.

Comments Posted in Dibattiti, Irlanda, Politica
Tagged , , , , ,

Comments

  1. Santo says:

    Mah, io non sono più operaio visto che sono sotto il contratto del commercio, però forse sto contratto ci centra anche meno rispetto ai metal meccanici 😛 Cmq si, gli stipendi sono sempre là, ho sputato sangue a studiare una vita, ho girato diversi lavori a progetto per costruirmi un background, e prendo quanto un diplomato non specializzato, qualcosa non torna…

  2. ex spmc says:

    Noi Italiani andiamo fieri del nostro paese perkè: abbiamo il mare,la luce,il sole,il cibo e le lasagne della mamma,la passeggiata in moto la domenica di sole,la mamma che stira le camicie,…tutto questo puo’ essere tutto tuo a sole 1.200 fottute euro al mese (quando sei fortunato ed hai un contratto metalmeccanico) . Mi domando da un paio d’anni a questa parte (soprattutto dopo il mio ritorno dalla Danimarca al NORD AFRICA (pardon Sicilia)) che senso ha aver paura di emigrare all’estero? Perkè un informatico/ing informatico (dopo n! (n fattoriale) contratti a progetto) deve avere un inquadramento contrattuale pari ad un operaio? (con tutto il rispetto per la classe operaia che porta avanti il paese).Perkè continuare a sopportare tutto questo.Forse per paura di perdere tutto quello che ho sovraelencato? Emigrate all’estero..gente…Emigrate…questo Paese NON CI MERITA! In boccca al lupo Pallotron per la tua nuova esperienza..e non rimpiangere mai..e dico mai..la scelta che hai fatto.