Ma si dai! Spariamo qualche altra cazzata!

Dublin, Ireland, almost 2 months so far

Iniziamo la giornata con la rassegna stampa. Da quando sono finite le elezioni non faccio che leggere cose abominevoli:

Ieri, dopo un incontro con Letizia Moratti a Palazzo Grazioli al termine del quale il sindaco di Milano ha annunciato “un piano sicurezza già al primo consiglio dei ministri utile”, il premier in pectore ha promesso “misure immediate”. Tra queste “chiudere le frontiere”, fare di Roma “un distretto con poteri speciali” e strumenti per arginare “il lassismo di certi magistrati, per cui le forze dell’ordine catturano le persone e se le vedono il giorno dopo per strada”. Più tardi il Cavaliere ha persino ipotizzato di “ricontrattare il trattato di Schengen” per poter bloccare gli ingressi di stranieri anche se appartenenti all’Unione europea.

Fonte: Repubblica.it

Ma si dai! Blocchiamo anche i comunitari in Europa! Torniamo alla Lira. Chiudiamoci a riccio. NON CE LA FACCIO PIU’!

Nella figura. Fotografia scattata in un’edicola a Cork (concessione di un amico del Direttore ivi residente). Il giornale e’ “The economist”. Non proprio un giornale di sinistra…

Comments Posted in Dibattiti, Politica, Stampa
Tagged , , , ,

Comments

  1. Remona says:

    whoah this blog is wonderful i really like studying your articles.
    Stayy up the good work! You understand, lots of individuals are searching
    round for this information, you can aid them greatly.

  2. Amazing! Its really amazing article, I have got much clear
    idea on the topic of from this paragraph.

  3. LoneStar says:

    Spero solo che la presenza di una Lega così forte dopo queste elezioni possa essere l’elemento scatenante di una crisi di governo prematura che faccia cadere questo nuovo governo quanto prima.

    Dato che mi aspetto che questa sia finalmente l’ultima zampata di Berlusconi prima del suo definitivo ritiro dalla politica, spero di poter presto festeggiare quello che sarà uno dei più lieti eventi per l’Italia negli ultimi decenni.

  4. antonio says:

    ieri e’ stata stuprata una ragazza a bologna, ad esempio
    qualcuno ne e’ venuto a conoscenza?

  5. stragatto says:

    The Economist e’ un giornale di stampo *liberale*. Pertanto e’ perfettamente coerente, cosi’ come perfettamente coerente era il *liberale* Montanelli quando ruppe i rapporti con B. che rappresenta, al contrario, il massimo del protezionismo “pro domo sua”. Io non sono liberale, ma neanche a me piacciono i protezionismi ad uso privato e personale, ne’ i monopoli privati.
    Tuttavia a proposito delle “ronde” perfino S.B. dimostra di avere piu’ senso dello Stato di certi suoi amici: “Io credo che sia lo Stato che deve avere competenza” in materia di sicurezza e quindi “non condivido questo tipo di autodifesa da parte dei cittadini”
    http://tinyurl.com/5o4ksv

  6. antonio says:

    sai quanti stupri ci sono al giorno in italia?
    13
    tredici
    e la maggior parte delle violenze sessuali avvengono in casa, commesse da italianissimi italiani

    e allora dovessimo fare un articolo sul giornale per ogni violenza sessuale non ne usciremmo piu’.

    La statistica e’ una cosa, le chiacchere da bar un’altra. Dammi i numeri in cui dicono che il numero dei reati e’ aumentato durante il governo di sinistra e dammi il breakthrough in cui si dice quanti di questi reati sono commessi da rumeni.

    Il resto sono chiacchere da bar

  7. pallotron says:

    A me non scandalizza minimamente chiudere le frontiere ai nobilissimi rumeni comunitari che vengono a stuprare, rubare, e trassare.

    Purtroppo non puoi chiudere le frontiere selettivamente solo a quelli che struprano, rubano e trassano(?).

    I comunitari fan quel che gli pare e ne approfittano del nostro sistema pieno di falle, pieno di tricks per non andare in carcere.

    E noi ovviamente invece di sistemare le nostre falle, migliorando le nostre condizioni interne e punendo i colpevoli chiunque essi siano (Berlusconi, Pecoraro Scanio, etc etc) preferiamo chiudere le frontiere. 🙂

    stai sicuro che nel Nord Est se becchiamo un rumeno che fa lo stronzo lo sistemiamo per bene.

    Certo ormai ci sono le ronde dei pubblici cittadini.. ci pensano loro… mi spieghi come lo sistemate? 🙂

    E’ per questo che ha vinto la Lega qui, la gente non ne puo’ piu’ e LA SINISTRA HA FALLITO, adesso vediamo cosa fara’ la DESTRA

    Tu dici “La sinistra ha fallito”, ok! quindi ora diamo in mano lo stato ad una persona che si sa’ per certo (ci sono i dati pubblici che lo confermano e poi se non hai il prosciutto negli occhi te ne accorgi solo) entro’ il politica nel 94 per pararsi il culo e fare i suoi interessi spacciandoli con quelli dello stato (vatti a vedere le leggi che ha varato a suo uso e consumo).
    Io so’ che avevamo ridotto il debito pubblico ricevendo anche un elogio da parte della banca centrale europea… L’unica minchiata della sinistra e’ stato il programmone non attuato e l’eccessiva moltitudine di partiti e partitini. su questo hai ragione secondo me.

    PS: The Economist e’ Londinese, non irlandese.

  8. Alessandro says:

    A me non scandalizza minimamente chiudere le frontiere ai nobilissimi rumeni comunitari che vengono a stuprare, rubare, e trassare.
    Probabilmente voi siciliani siete piu’ abituati agli sbarchi di extracomunitari africani, ma stai sicuro che nel Nord Est se becchiamo un rumeno che fa lo stronzo lo sistemiamo per bene. E’ per questo che ha vinto la Lega qui, la gente non ne puo’ piu’ e LA SINISTRA HA FALLITO, adesso vediamo cosa fara’ la DESTRA, se fallira’ (probabile? boh, chi lo sa, vedremo) allora pazienza, il buon Veltroni ci pensera’ lui a sistemare e “fare le cose fatte bene” (frase detta da Prodi).
    I rumeni non li blocchi, entrano ed escono come vogliono, c’e’ un bug pesante nel sistema, non credi? Sai quante identita’ FALSE ha dato una ROM di merda che rubava alle vecchie? OTTANTA. 80. ma ti pare possibile?? I comunitari fan quel che gli pare e ne approfittano del nostro sistema pieno di falle, pieno di tricks per non andare in carcere.

    Perché non commenti il buonuscita dei “trombati” Pecorario Scanio, il compagno Cossutta e amici? sai a quanto ammonta? ah, no, non puoi saperlo, leggi la Repubblica… Eh shi… in Italia i cazzi propri se li fa solo Berlusconi… quelli della Sinistra invece non inculano milioni di euro per arricchirsi…
    Siamo ad un bivio ormai, la gente se n’e’ accorta, e’ la gente che buttato fuori dalle palle i vari Bertinotti & Friends.
    C’erano 3 varianti di partito comunista da votare, ma vi pare possibile?? VI PARE POSSIBILE ZIO BOIA?? che cazzo di differenza c’e’ tra Sinistra arcobaleno, Sinistra critica e Partito Comunista dei Lavoratori? Me Lo Spiegate???
    Allora siamo tutti contenti di averli trombati (per modo di dire, visto che escono con pensioni SENZA UN CAZZO DI SENSO, SENZA UN CAZZO DI SENSO, SENZA UN CAZZO DI SENSO), se l’Italia e’ nella fogna e’ ANCHE per colpa loro, e la copertina dell’Economist la farei su di loro piu’ che sul Berlusca.

    Concludo dicendo che mi fanno solo ridere i giornali stranieri coi titoloni ad effetto. Gli irlandesi non sanno un cazzo dell’Italia, pensassero ai problemi loro, che fra 20 anni sarete sommersi dai polacchi. Trovami un giornale italiano non estremista che prenda per il culo un premier straniero… ma lol
    Saluti e buon lavoro.