Riflessioni sul regno animale.

Dublin, Ireland, 6 months and 2 days so far (si, ho superato i 6 mesi).

In questa era di tecnologia e sfruttamento (insensato e senza un minimo di consapevolezza) delle risorse del pianeta, ogni tanto bisogna ricordarsi che condividiamo questa sfera di terra e acqua attorno al vuoto cosmico con esseri viventi che sono per il 99,99% percento del tutto simili a noi.

Questo video sotto e’ molto curioso e da’ da pensare. Non credo sia una bufala:

PS: no, non sono vegetariano, anzi sono un profondo cannibalista (specie della razza equina). Dico solo che bisognerebbe avere piu’ consapevolezza.

Saluti.

9 thoughts on “Riflessioni sul regno animale.”

  1. Il video è tenerissimo! Ho sempre creduto in un mondo in cui si può vivere in pace con tutti gli esseri viventi.

    Reply
  2. il gattone fa molta tenerezza, m’è sembrato il tuo cane che ti accoglieva dopo la tua lunga assenza…quindi penso che ormai tu abbia smesso di porti la domanda “gli animali ricordano?” …che poi tu non dovresti essere sensibile a queste sdolcinatezze animali, proprio tu che mangeresti un cavallo in corsa!

    salutamu’

    Reply
  3. ahh il leone.
    Chiaro esempio di animale classita, che regna e sottomette gli altri animali in virtu’ della sua superiorita’ fisica ed intellettuale.

    Hai ragione a dire che e’ molto simile all’uomo…Un fascistone di animale!!!

    ihihihih

    Dai che scherzo.
    Ci vediamo domani!!!

    Reply

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.