Vacanze romane.

Ed eccoci qui, siamo arrivati nella capitale romana! Dopo un serie di vicessitudini all’aeroporto di Catania (trepiedi rimasto in sicilia purtroppo, vi scrivero’ meglio in futuro).

Stamane siamo andati alle terme di Saturnia a rilassarci un po’. Ingresso gratuito, acqua non eccessivamente bollente, mi e’ sembrato tutto sommato pulito.

Terme di Saturnia, Toscana

Terme di Saturnia, Toscana

Queste terme si trovano praticamente in Toscana e per arrivarci da roma abbiamo dovuto fare 2 ore buone di macchina (percorso su Google Maps), passando per alcuni borghi medievali arroccati sulle roccie come Calcata (foto in bianco e nero sotto di Luca Guerri) dove ci siamo fermati per fare qualche foto e Pitigliano (foto a colori di gdico72) dove abbiamo fatto una sosta pranzo a base di focaccia ripiena.

Calcata, Lazio

Pitigliano,Toscana

A calcata ho avuto occasione di fare le prime foto con l’obiettivo macro fotografando alcuni fiori. E direi che l’obiettivo ha molte potenzialita’! 😀

Devo dire che questa area del Lazio e’ davvero figa, con tutti questi borghi medievali arrocati e le collinette (beh, le collinette ti piacciono un po’ meno se hai appena mangiato, sei in macchina, e il conducente si crede schumacher!)

Pubblichero’ le foto quanto prima su Flickr.

Adesso vi saluto. Domani si va a fare qualche giro in bici a Roma e poi una passeggiata al centro (visto che Katia non ha mai visto la capitale), poi a mangiare pizza napoletana in una pizzeria all’aperto vicino al Colosseo.

Saluti.

Comments Posted in Natura, Tempo libero, Vacanze, Viaggi
Tagged , , , , , , , , ,

Comments

  1. Paolo says:

    Le Terme di Saturnia sono molto belle e ben gestite, ci sono stato con la mia famiglia ad Agosto, abbiamo alloggiato in questo residence a roma ed abbiamo trascorso una vacanza come fossimo a casa nostra, avendo però tutti i comfort.
    Poi visitare le vie della Roma antica di notte è un emozione difficile da raccontare!

  2. Emilio says:

    Bellissime le terme di Saturnia! Sembrano le foto che ho fatto io a maggio. Sono contento che ancora è gratis. Un freakkettone del bar mi confidò che il sindaco voleva iniziare a far pagare (stavano iniziando a mettere le passerelle). Ci tornerò. Ciao Freaknet, salutami Asbesto.