Lazyness

C’e’ stata una migrazione qualche notte fa per $GRANDECLIENTE. Fortunatamente io non vi ho fatto parte, se no avrei dovuto passare la notte in ufficio.

Uno step previsto per la migrazione consisteva nel disattivare tutti i check nagios della vecchia release ceh girava su una 20ina di server. La CGI Nagios e’ notoriamente uno schifo. Non c’e’ nessuna funzionalita’ tipo “select all” -> click. Cosi’ quei geni si sono messi a cliccare come pazzi, spendendo UN’ORA.

Ora, per me tu puoi fare quello che vuoi, ma siccome non si sa mai che in un futuro prossimo io debba essere al posto loro, ho rimediato con l’ennesimo script.

Fossi io avrei preferito spendere un’ora a scrivermi uno script che non mi avrebbe fatto perdere un’ora ogni volta che avessi dovuto fare una cosa del genere. E cosi’ ho fatto ieri sera dopo cena, non avendo un cazzo di molto interessante da fare.

Lo script e’ qui.

/home/pallotron/bin/nagios_extcmd.sh <-n | -N | -p | -P | -C | -c> host service_description 
/home/pallotron/bin/nagios_extcmd.sh -h

-n disable notification
-N enable notification

-p disable passive check
-P enable passive check

-c disable check
-C enable check

Lo script scrive qualcosa nella pipe che il daemon Nagios piazza nel file system.

Ho preso la lista dei comandi da qui.

Avrete bisogno di editarlo e cambiare il path della pipe in base al vostro sistema. Poi sbizzarrirvi con un robe del tipo:

for i in web01de web02de web03de web04de
do
   nagios_extcmd.sh -n $i "SC Apache"
   nagios_extcmd.sh -p $i "SC Apache"
   nagios_extcmd.sh -c $i "SC Apache"
done
Comments Posted in Informatica, Lavoro, Linux, Unix
Tagged , , , ,