Ipocrisie clericali

Passavo per corriere.it e mentre apprendo che Emilio Fede se la fa a mare con l’ennesima zoccola, leggo questo:

Bagnasco: «Per una fede vera serve anche il dominio degli istinti sessuali». Lettera pastorale dell’arcivescovo di Genova e presidente Cei: «Applicare una certa disciplina del corpo»

LA BIBBIA LA PREGHIERA, INTERNET E IL CIBO – Nell’elencare gli strumenti per arrivare alle sorgenti della vita spirituale, il cardinale afferma la necessità di «immergersi nelle Scritture Sante, affidarsi con semplicità e costanza alla Parola del Signore, è la prima sorgente della vita spirituale».

Se fosse per le parole del Signore il papa non dovrebbe vestire anelli e oggetti d’oro, dovrebbe camminare scalzo e professare la poverta’, tutte le ricchezze della chiesa dovrebbero essere devolute ai bisognosi, etc etc etc. Alla faccia della coerenza!

Ma «la Bibbia va sempre letta nella Chiesa e con la Chiesa, per non correre il rischio di dare interpretazioni puramente soggettive e distorte».

Eh! Potresti correre il rischio di interpretare il testo in maniera PURAMENTE SOGGETTIVA -> quindi distorta!
Da queste semplici due righe si capisce tutto della chiesa. Mentre nelle scuole tutti si sbattono a sviluppare il senso critico degli studenti, il non prendere quello che viene impartito come verita’ assoluta. Addirittura i greci 2000 anni fa parlavano del fatto che l’unico modo di apprendere si basa sull’autocritica, sul dialogo tra chi insegna e chi apprende.
Quello che siamo ora, con tutti i vantaggi tecnologici, scientifici e le aspettative di vita di cui possiamo godere oggi dipendendono tutto dallo scetticiscmo scientifico che la scienza ha applicato in questi secoli. Interpretazioni soggettive di pochi, illustri scienziati che hanno modificato il mondo, ed erano visti, alla loro epoca come interpretazioni distorte e eretiche….

Allo stesso tempo è importante la «conoscenza progressiva di tutte le verità della fede cattolica», senza dimenticare l’importanza della preghiera comunitaria, ed in particolare dell’eucarestia: «Non si può camminare nella via dello Spirito senza partecipare il più possibile alla santa messa, a cominciare dalla domenica».

Tanto e’ vero che i santi piu’ importanti se ne andavano IN EREMITAGGIO, a pregare DA SOLI. Altro che preghiera comunitaria, per me i santi erano cosi’ schifati dalla societa’ che sentivano l’esigenza di andersene per i cazzi propri a meditare.

C’è poi spazio per la carità: essa è anzitutto, nelle parole di Bagnasco, una «risposta d’amore» a Dio, è «obbedienza fiduciosa» che si concretizza nella «solidarietà evangelica».

Via! Cominciate a svendere i vostri preziosi oggetti da politici della religione!

In materia di ascesi, il cardinale raccomanda la «disciplina del corpo», invitando «alla sobrietà nel cibo, nel vestire, nell’uso dei beni di consumo», nonchè ad una «certa custodia negli sguardi» ed al «dominio dell’istinto sessuale».

Senti chi parla, i cardinali, quelli che vengono invitati ai super banchetti, quelli che vanno sulla papa mobile… ma per piacere! DATE L’ESEMPIO!

Ad Internet, poi, deve essere riservata una «particolare attenzione» in modo che «sia strumento di vantaggio nel bene e non mercato del peggio».

AHAHAHAHA.

Comunque quando sento parlare cosi’ mi viene da pensare che non ci sia differenza tra il modo di parlare dei ezbollah e questi signori…

L’altro giorno sono passato per il sito della UAAR (UNIONE degli ATEI e degli AGNOSTICI RAZIONALISTI), e ho visto che stanno organizzando la giornata nazionale dello sbattezzo, il 25 Ottobre. Vi invito a leggere questa pagina per saperne di piu’.

Io credo che mi sbattezzero’ presto. Insulti e quant’altro sullo spazio commenti prego.

Questo video spiega alcuni motivi anche se alcuni non li condivido (come quello sulla vanita’ o sulla sfida).

Saluti.

Comments Posted in Dibattiti
Tagged , , ,

Comments

  1. syliael says:

    vogliamo parlere dei commenti del tale “monsignor sgreccia” di turno sull’introduzione in italia delle RU486?

    chi la prescriverà e chi la usera sarà scomunicato! SCOMUNICATO!
    mi sembra di tornare nel medioevo!!!

  2. Fiorenzo says:

    Ottima idea quella dello “sbattezzo”, diciamo pure che ci sto seriamente pensando sù.
    Il problema che si frappone tra il dire e il fare, risiede nel fatto che nel piccolo borgo nel quale vivo che conta una quantità di fedeli abbastanza vicina alla totalità, diventerei, nel giro di pochi giorni, una specie di sovversivo e probabilmente verrei emarginato dall’opinione pubblica. Non che mi interessi moltissimo, però potete capire come sia ingrata la società in cui viviamo.

  3. syliael says:

    non fa una piega a parte la terminologia “sbattezzo” mi fa proprio ridere…lo sapevo che eri uno scomunicato!! 😛

  4. Gizzo says:

    no! tu puoi vederci quel che vuoi, ma sei peccatore agli occhi della chiesa.
    oppure scrivi le tue tesi e affiggile sulla porta della chiesa di Wittemberg.
    come dici? non é originale? beh nemmeno criticare la mancanza di libero esame!
    (non ti offendere, si scherza 😉

  5. pallotron says:

    @Gizzo
    vabe’ scusa ma io nel messaggio del signore posso vederci varie interpretazioni 😀
    e che cazzo!

  6. Gizzo says:

    ‘Eh! Potresti correre il rischio di interpretare il testo in maniera PURAMENTE SOGGETTIVA -> quindi distorta!’

    eccerto, mica é scienza. la religione cattolica si basa sui dogmi.
    se ti piace, bene. se no nulla.

  7. ELiBuS says:

    Quando era in vita lo osteggiavano, adesso gli fa svoltare un casino di soldi all’anno e soprattutto non può parlare, meglio di così…
    Pensa che c’è un canale tematico su padre pio e per la riesumazione del corpo hanno avuto prenotazioni e tutto esaurito al solo annuncio.

  8. pallotron says:

    mi fanno schifo, leggete qui:

    Ecco lo stanzone realizzato interamente in oro massiccio dove i monaci vogliono riporre le ossa del frate dei miracoli.

    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/notizie/cronaca/2009/30-giugno-2009/san-giovanni-rotondo-pronta-criptadi-padre-pio-ma-scoppia-polemica-1601519720246.shtml

  9. pallotron says:

    @Andrea
    per una questione di coerenza, e per tutto quello che si diceva sopra…

  10. Andrea says:

    io concordo … ma solo un po’. Cioè, anch’io sono stato battezzato da piccolo (e catechismo, comunione e cresima). Adesso ho le idee un poi’ più chiare, o almeno ho delle idee … spero non troppo sbagliate, ma almeno sono le mie. Ecco, alla luce di come la penso adesso, di ‘sbattezzarmi’ proprio non m’importa perchè (francamente) il battesimo non mi rappresenta niente … solo un gruppo di gente, un tizio vestito di nero recitava le sue cose imparate a memoria, i miei genitori felici per aver fatto ‘quello che andava fatto’, un paio di fotografie, e una cena al ristorante. Niente di più.
    Mi vale come le recite di natale che ho fatto all’asilo, solo un occasione per fare delle foto da far vedere ai parenti, niente di più.
    Perchè mai dovrei prendermi la briga di ‘dissociarmi’ da una cosa (per me, of course) di così poco valore ?

    my 2 cents

    Andrea

  11. Angelo says:

    Ehhhhh, io mi sono sbattezzato, Pallotron, ma mi sono armato di “santa” ;o) pazienza… c’è voluto più di un un anno, quattro raccomandate al parroco ed altrettante al vescovo.
    Però adesso sono mooooooooooooooolto soddisfatto!
    Pensa che l’Arcivescovado di Catania mi ha inviato una sorta di “fedina penale”, in cui è ben specificato il mio stato di apostata, can. 1401 del diritto penale canonico…

  12. pallotron says:

    @Aalborg04
    ma tu non devi odiare!

  13. bacco1977 says:

    cribbio, sono in minoranza di nuovo!!!

  14. Aalborg04 says:

    ragazzi..non so se avete avuto a che fare nelal vostra vita con i cosidetti “Ciellini”: personcine , il piu’ delle volte, caratterizzate da mentalità bigotta manipolata dalla Chiesa Cattolica..veri e propri palladini della chiesa..a qualsiasi domanda poni loro sul “mistero scientifico” della vita, sull’amore ,sul sesso, sulla creazione della vita sulla terra..loro rispondono :”perkè è cosi'”. Per non parlare del fatto che la maggior parte di essi sono perfettametne integrati nella politica italiana (Formigoni e MAria Stella Gelmini su tutti),nelle università, si aiutano tra di loro tramite favoritismi nel mondo del lavoro e della sanità…proprio come una “setta cattolica”
    Odio C.L. e tutto il sistema cattolico/mafioso
    Odio lo stato Pontificio
    Odio Benedetto XVI

  15. vero says:

    Grazie della dritta!
    Pure io mi voglio sbattezzare…

  16. ELiBuS says:

    E soprattutto sbattezzandosi si rendono più corrette le statistiche, il che vuol dire meno soldi al vaticano e alla chiesa cattolica.

    Anche se credessi fermamente comunque mi sbattezzerei per via di quella merda chiamata vaticano. Non vorrei comunque mischiarmi a loro.

  17. pallotron says:

    questo e’ giusto 🙂
    e’ esattamente la stessa necessita’ ma nel verso opposto! 🙂

  18. bacco1977 says:

    non e’ un video malvagio.
    Vi sono spunti veritieri ed interessanti.
    Se sei ateo o agnostico, perche’ non sbatetzzarti? Mi sembra coerente e corretto.

    A riguardo, visto che sono stato battezzato contro la mia volonta’, sto pensando di ripetere il battesimo……………

    http://www.youtube.com/watch?v=-gr94xIwsaE