Rimettersi in forma.

Gli esami del sangue e la bilancia non danno messaggi rassicuranti. Siccome non sono tipo da palestra (forse da piscina), ed anche perche’ non mi va di spendere 60 euro / mese per un abbonamento, mi sono deciso a cambiare un po’ il trend re-iniziando a correre ogni giorno lavorativo della settimana (tranne mercoledi’) in pausa pranzo, dalle 13 alle 14, al Trinity College.

Perche’ non torni a fare Rugby? Devo dire la verita’, mi secca, per tutta una serie di motivi:

  • di salute: farmi male qui, visto che non ho una macchina, sarebbe un casino pazzesco, non ho problemi a farmi male, il problema e’ poi andare a lavoro facendo 4 km con le stampelle a piedi, non mi va 🙂
  • di interesse: la squadra con cui ho fatto qualche partita/allenamento e’ piena di culazzari che si incontrano cosi’ ogni tanto per una partitina, io sono un tipo competitivo.
  • di tempo: a volte esco dall’ufficio non in tempo per prendere la luas ed arrivare al campo, a volte sono stanco mentalmente dopo il lavoro e non mi va di andare al campo, etc etc.

Correre e’ il metodo ok; lo so’, e’ meno fashion, non vado in palestra con le tute attillate che fanno vedere il pacco, non ho musica mentre faccio esercizi (anche se potrei usare l’ipod).

L’attivita’ che faccio consiste in pratica correre 4 giorni su 7 (con pause il mercoledi, sabato e domenica). Chi si vuole unire e lavora nelle zone del Trinity College e’ ben accetto, sappiate che pero’ io parto senza eccezioni alle 13. Cu c’e’ c’e’.

Il percorso lo potete vedere sulla mappa. Si tratta di 900m circa per ogni giro, la distanza e’ stata misurata dapprima con la bicicletta di un collega e poi verificata con Google Earth (siamo nerd dopotutto!).

Ho iniziato circa due settimane fa, una uscita consiste in circa 30/45 minuti di attivita’, in modo tale poi da avere circa 10 minuti per una doccia ed essere in scrivania per il pranzo alle 14. Due giri di riscaldamento senza sosta, qualche minuto di stretching, i rimanenti 3 giri a ritmo un po’ piu’ sostenuto, cercando di non fermarsi mai, se proprio ci si deve fermare allora bisogna continuare il percorso camminando veloce al massimo per 40 metri per poi riprendere.

Un mio collega mi ha detto che lui ha iniziato 9 mesi fa, e ha perso 15kg, dice che i primi miglioramenti si vedranno dopo circa 5-6 settimane dall’inizio delle attivita’.

Comunque ritornare a correre gia’ mi ha fatto bene, toglie lo stress lavorativo, torni in ufficio per il pomeriggio con quella bella sensazione di spossatezza che ti fa lavorare tranquillo, ho meno problemi alla cervicale, etc etc.

Gia’ da una settimana all’altra ho notato dei miglioramenti, il primo giorno e’ stato letale, il giorno dopo acido lattico a manetta, ora mi fa meno male la parte lombare, prima non riuscivo a fare 20 minuti di seguito, ora ci riesco. In totale cosi’ correro’ circa 0,9 x 5 giri ~= 4.5 km al giorno ~= 18 km a settimana. Non male secondo me.

A tutto cio’ sto aggiungendo un po’ piu’ di controllo su quello che mangio/bevo; non e’ una dieta, si tratta solo di porre piu’ attenzione a quello che faccio.

Vi tengo aggiornati.