Trip a Palo Alto. Giorno 1

Newark International Airport, ore 13.

Ci sono stato un po’ prima di realizzare che il MBP aveva già deciso di adeguarsi con fuso e mi pareva strano che fossero ancora le 13 in Iranda.

Avevo acceso il mac con l’idea di cambiare fuso e mettere direttamente quello della costa occidentale quando mi rendo conto che mamma Apple ha deciso di fare per conto suo e cambiarmi il tutto automaticamente.
Tralaltro sarebbe interessante sapere come ha fatto. Sara’ stato quando ho usato il tethering dell’iphone per controllare un attimo la posta (e facebook :P) ?
Oppure NTP e’ aperto sul wifi dell’aeroporto anche senza pagare? Non lo so e non mi ci voglio mettere.

Qualcuno direbbe “fico che il mac faccia tutta sta roba da solo!”, a me invece danno fastidio le cose che prendono le decisioni per te automaticamente 😛

Comunque non divaghiamo. Sono partito oggi e mi sono gia’ “assuppato” 7 ore di volo da Dublino.

Ho fatto la pre clearance all’aeroporto di Dublino. Praticamente c’e’ un pezzo di ammerega ritagliato tale e quale e impiantato a Dublino, con tutti i pro e i contro che ne conseguono.

Nella lista dei punti a favore c’e’ senza dubbio il fatto che non fai tutta quella fila pazzesca che ti tocca fare quando arrivi negli States e che se ti vogliono impedire di entrare almeno te lo dicono quando sei ancora a casa 😛

Il punto a sfavore e’ che la stessa mentalita’ e trattamento che ti riservano negli States quando arrivi te lo trovi prima a Dublino. 😛
Uhm, stavo pensando che in effetti questo potrebbe *ancora* essere un pro, meglio prima che dopo 7 ore di morte volante.

Ad ogni modo, compilo il solito modulo inutile dove chiunque risponde NO a tutto e dove ti si chiede se hai la tessera del partito comunista (e anche se fosse?), se hai partecipato ad attività terroristiche ottomila anni fa’ etc.
In quel form c’e’ anche da mettere l’indirizzo della residenza che avrai nella tua permanenza negli States. Ora, questa cosa mi fa un po’ ridere per diversi motivi:

1) Se uno viene per turismo e se ne va in giro per il periodo massimo stabilito dal Visa Waiver Program mica può mettere tutti gli hotel?
2) Il campo e’ troppo piccolo e normalmente gli indirizzi non ci entrano

Io ho messo solo Westin Hotel, Palo Alto, CA e sono stato rimandato indietro da una tip di colore e scortesissima che:

1) non risponde al buongiorno
2) mi preened il passport e mi fa: “Is this your passport”? Mi veniva da rispondere: no e’ DI MIA SORELLA
3) Mi rimanda indietro dicendo che manca l’indirizzo completo dell’hotel…..

Ora, io sono andato altre volte e l’indirizzo completo non l’ho mai messo, suppongo che ci sia solo un Westin Hotel a Palo Alto, ma anche se fossero 5.. voglio dire… se mi cercano li provano tutti e 5 😀

Ad ogni modo, e’ stato un volo tranquillo, non era uno di quei super Boeing per i voli transoceanici ma un aereo un po’ più’ grande del normale, c’erano i monitor per vedere film, giocare ai videogiochi e ascoltare la musica.

Mi sono sorpreso quando ho trovato due titoli molti simpatici della videogaming company chiamata PopCap 🙂
Questa azienda ha la sede proprio al piano sopra quelli di Newbay, dove lavoravo prima e sono stati sempre invidiati dai Newbayer perch’ avevano l’ufficio piu’ cool, con i videogame, i tavoli da biliardo etc. Ho giocato a due giochi molto carini, che mi hanno preso per tutta la durata del viaggio tanto che non ho visto nessun film (anche se Pink Floyd – The dark sire of the moon a ripetizione per 5 volte me lo sono dovuto sentire :P).

Il primo gioco era un gioco arcade dove molto simile a tetri ma con un principio diverso.
L’area di gioco e’ quadrata, e parte piena in partenza, ci sono gemme e diamanti di diverso tipo e il gioco consiste nel formare file di 3 o più’ diamanti dello stesso tipo. Quando queste file vengono formati esse vengono distrutte e si libera spazio per altre gemme che calano dall’alto, e’ un bel passatempo che sviluppa la vista.
Alla fine della partita, in puro stile arcade, potevi inserire il tuo nome col tuo high-score e ho notato che altra gente giocava e alla fine del volo ho raggiunto il più alto highscore della giornata 😛

Il secondo gioco invece era un gioco dove dovevi trovare parole nascoste nel mezzo, un po’ simile a quello precedente tasselli con lettere cadevano dall’alto a caso e tu dovevi trovare le parole nascoste collegando le lettere fra loro, c’erano alcune varianti per rendere il gioco interessante, come caselle hot che se arrivavano al fondo dello schermo ti facevano fare game over.

Poi c’era il gioco dell’impiccato. Mi sono sorpreso di vedermi in grado di suggerire parole di una lingua che non e’ la mia madre lingua a gente madrelingua. ‘Ste due ammeregane sedute accanto a me rimanevano bloccate a lungo quando io vedevo almeno 3 parole nello schermo e non ho saputo evitare di farmi i fatti miei 😛
Ho ricevuto un po’ di complimenti per l’inglese anche se mi e’ sembrata pura cortesia di circostanza.

Fra un poco imbarco per San Francisco dove all’atterraggio mi tocchera’ decidere se prendere un taxi per Palo Alto spendendo ~80$ (ovviamente rimborsabili) oppure farmela col treno per un costo totale di meno di 20/30$. Si tratta di prendere la BART (l’equivalente della DART dublinese), e poi scendere a Millbrae e prendere il Caltrain (credo sia una delle compagnie di treni Californiani) fino a Palo Alto City. Mi sa che opto per il treno anche per avere qualche occasione fotografica in più.

Domani ho un giorno per recuperare un po’ di fuso prima di iniziare le mie due settimane di on-boarding a 1601 S California Ave 🙂
Ho due opzioni:

1) capatina a San Francisco DownTown col treno per fare qualche fotografia. C’e’ il Golden Bridge che si potrebbe fotografare, oppure prendere il ferri per Alcatraz a visitare l’ex carcere che ora e’ diventato un museo.

2) Visitare lo Standford Campus e passare la giornata a Palo Alto

Credo che opto per la seconda scelta, San Francisco Downtown aspettera’ il prossimo week end.

Speriamo non saranno settimane pesanti, ho già’ tipo 27 meeting a cui sono stato invitato…
Il 20 c’e’ Barack Obama ospite in ufficio e mi sa che me lo vado a vedere anche visto che non e’ che abbia un granché da fare.

A presto.

Comments Posted in Lavoro
Tagged , , , , , , ,

Comments

  1. pallotron says:

    @Andrea: http://radar.oreilly.com/2011/04/apple-location-tracking.html

    @TopGun: potrei scrivere un post e *FORSE* lo faro’. non so, dipende da come sono messo in futuro con il tempo libero.

    1. TopGun says:

      Spero tu non riesca a trovare il tempo allora, vuol dire che il lavoro va bene e che c’è tanto da fare 😀

      Ciao.

  2. Andrea says:

    che buffo ! ero anch’io a Newark il 10 aprile, avevo l’aereo della BA per Londra alle 18:00 🙂
    Anche il mio cell HTC si è cambiato l’orario da solo, sarà stato NTP ? io avevo pensato al GPS … why not ?

    Andrea

  3. TopGun says:

    Parzialmente OT

    ieri Report ha parlato di facebook.
    http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-47f24a67-0008-4a89-a6b3-ddab3eff9d5e.html?refresh_ce

    se ti fa piacere puoi commentare il servizio.