Rugby

Ho fatto bene a non andare ad Ebimburgo!

Questo 6 Nations e’ deprimente! 🙁

Avevo la possibilita’ di andare ad Edinmburgo (EDIMBRRRA’ per gli amici) a vedere la partita dell’Italia. Per fortuna non ci sono andato perche’ il match e’ stato qualcosa di scandaloso.

E poi mi sono ripromesso di non vedere mai piu’ una partita in curva perche’ non ho la percezione della profondita’.

Da anni vedo una involuzione del gioco italiano.

Ridatemi la nazionale di Dominguez, Troncon, Giovannelli, Vaccari, dei Francescato. Della nazionale della vittoria di Francia Italia a Grenoble 97… Etc etc.

Rifatevi gli occhi con questo:

Notare il punteggio contro il galles nel 2007… quasi all’80imo…

Ora che mi sono consolato con un po’ di immagini positive di Italia ed Italiani me ne posso andare a letto.

Buona notte

Munster – All Black tonight

Oggi, martedì 18 novembre 2008, al Thomond Park di Limerick si disputa Munster-Nuova Zelanda per celebrare la ricorrenza del trentennale della famosa sfida disputata il 31 ottobre 1978 quando i padroni di casa si imposero clamorosamente per 12-0.

Ospiti in casa mia Il Direttore ed altri amici. Kick off alle 19.00 pm ora dublinese. Canale RTE2.

Sara’ un partitone in quanto l’attuale Munster vanta nella rosa alcuni ex All Black.

Quel 31 Ottobre 78, il Munster segno’ dopo soli 9 minuti con la meta del seconda linea Christy Cantillon, trasformata da Tony Ward. Al 16′ giunse il drop di quest’ultimo per il momentaneo 9-0. Nella ripresa a 12′ dal termine un nuovo drop di Ward mise la parola fine al risultato.
Curiosità: nessuna delle due squadre provò a calciare tra i pali le punizioni assegnate dall’arbitro gallese Corrie Thomas.

Nei neozelandesi tra i tanti assi anche Brad Johnstone, Bryan Williams, Bruce Robertson e ovviamente capitan Mourie. Giocarono anche le seconde linee Andy Haden e Frank Oliver (poi in Italia nella Rugby Roma) mentre in tribuna andò il n.8 Gary Seear (poi a San Donà).

Si trattò della quinta partita di quel tour del 1978. In tutto la Nuova Zelanda disputò 18 incontri vincendone 17. Solo lo stop di Limerick le impedì di tornare a casa con tutte vittorie come già riuscitole con gli “Invincibles” del 1924-25 (28 vinte in altrettante partite).
Peraltro dopo la sconfitta col Munster i neozelandesi riuscirono a vincere tutti e quattro i test contro le Home Unions.
Un’impresa che fece di quegli All Blacks, capitanati da Graham Mourie, una nazionale da ricordare negli annali del rugby kiwi.

Nel corso di questi anni in diverse occasioni molti giocatori neozelandesi di quel tour del 1978 hanno fatto ritorno a Limerick per trascorrere alcuni nuovi “terzi tempi” con gli avversari di quella partita, stringendo durevoli amicizie condite da indimenticabili ricordi.

Sicuramente la data del 31 ottobre in quegli anni ’70 non fu favorevole agli All Blacks.
Infatti in quel giorno nel 1972 il tabellone dello Stradey Park recitò: Llanelli 9 Seland Newydd 3…

Stillorgan RFC season inauguration day

Dublin, 8 months so far.

Ieri giornata magnifica a Dublino! Un sole piacevole ha fatto si che la festa pre-stagione dello Stillorgan RFC sul campo di Bird Avenue andasse per il meglio!

Il programma e’ iniziato con le fasi finali del torneo per l’assegnazione della Spencer Pennant Cup 2008/09 messa in palo dal Leinster branch: lo Stillorgan J3 ha vinto la competizione battendo in questa ultima giornata due squadre: il Guinnes Rugby Club (credo un club proprio della famosa azienda produttrice dell’omonima birra) e la squadra di Unidare. 2 partite da 40 minuti ciascuna. Credo.

Nello stesso tempo gli altri membri delle squadre J4, J5 etc (tra cui abbiamo fatto un warm-up, cioe’ il riscaldamento, giocando una partita 15 vs 15 di 30 minuti). Poi dopo mini torneo di rugby a 7 (i giocatori, fra vecchi, old, ritirati, nuovi, etc erano circa 45). Abbiamo fatto 4 squadre e abbiamo giocato circa 5 partite.

Poi barbeque e birra per tutti. 😀

Le foto sono qui.

SAN GREGORIO IN SERIE A!!!!!

NON HO PAROLE. CE L’ABBIAMO FATTA. NON CI POSSO CREDERE. TRA DUE GIORNI SONO IN SICILIA. FIUMI DI ALCOOL PER FESTEGGIARE!!!! 😀

PARTITA AL CARDIOPALMA, ALLA FINE UN SINGOLO PIAZZATO PERMETTE DI APPRODARE IN A! 10 – 3 PER IL MILANO IL PUNTEGGIO FINALE. MA LA DIFFERENZA PUNTI LA FA DA PADRONA GRAZIE ALLA SUPERBA PARTITA DELL’ANDATA!!!!

Partita, da quello che mi dicono, giocata con bruttissime condizioni meteo, come si puo’ vedere dalla fotografia di Ivo Nicotra.

Presto le foto online! Clicca per ingrandire la foto sotto.

E vai! San Gregorio Vince!

E DAI!!!!

San Gregorio vince 23 a 18 contro l’Amatori Milano nella prima di andata dei playoff per l’accesso alla A! GRANDISSIMI!!!!! Domenica il ritorno. Se vinciamo e’ fatta! 😀 Si va in A! L’Amatori Catania scende e poi vedremo cosa succedera’.

C’era un sacco di gente nonostante il brutto tempo! Come potete vedere dalle foto sotto (foto di Ivo Nicotra).

Ottime prestazioni di mio fratello Mickey, Emanuele aka Nocciolino, Leo, ma bravi tutti! TUTTI! 🙂

Sono un poco triste perche’ non ho potuto assistere all’evento nemmeno da semplice spettatore, non parliamo da giocatore… 🙁

Ma ho decise di venire in Irlanda perche’ il rugby non mi da’ a mangiare. Non che io mirassi a far si che il rugby mi facesse campare 😀

Le foto sono di Ivo Nicotra e potete trovare il resto cliccando qui.