Salute

E l’Italia paga…

Non credo di aver mai parlato di sanita’ irlandese fin’ora in questo blog.

La mia ragazza ha bisogno di fare delle analisi del sangue e un ECG, dopo una leggera consultazione con le amiche/colleghe di lei, decidiamo di recarci al Mercers Medical Centre, a due passi da casa nostra, per prenotare il tutto.

Mi dirigo verso lo sportello informazioni per parlare con la impiegata e fissiamo la data, poco prima di lasciare mi viene chiesto se voglio usufruire della Tessera Sanitaria Nazionale che sostituisce il vecchio modello cartaceo E111.  Informo la impiegata che lavoriamo eviviamo (ndr: non residiamo) in Irlanda da 2 anni e che non pagando piu’ le tasse in Italia vorremmo utilizzare la assicurazione VHI di Katia. La tipa mi invita ad usare la tessera sanitaria perche’ “tanto noi veniamo pagati lo stesso, non ci interessa, ci sono un sacco di Italiani che fanno cosi'”.

Alla fine credo che quando torneremo li’ per l’appuntamento optero’ per la tessera sanitaria nazionale, non tanto per fare il truffaldino e risparmiare quattro soldi, ma piu’ che altro per una specie di gusto nel riprendersi il maltolto 😛

Ora io non so se sia lo stato Italiano a pagare veramente, ma credo di si. Chi puo’ confermare? Credo comunque che quanto prima mi iscrivero’ all’AIRE per un discorso di onesta’.

Inoltre leggendo qui e la’ ho letto che in prossimità della scadenza, l’Agenzia delle Entrate provvede automaticamente ad inviare la nuova tessera a tutti i soggetti per i quali non sia decaduto il diritto all’assistenza sanitaria. E credo che qui ci siano inclusi i residenti all’estero.

Ora da qui io vorrei iniziare un sondaggio: quanti dei lettori sono iscritti all’AIRE? quanti usano la tessera nazionale? quanti hanno VHI e quanti no?

Rispondete ai sondaggi qui sotto:

[poll id=”4″]

[poll id=”5″]

No, non mi rimandate a URL dei vari forum di italiani in Irlanda perche’ io non ci metto piede 🙂

Saluti e buon anno.

Prove tecniche di panificazione.

Dublin, 8 months more or less so far.

Io e Katia ci stiamo dando alla panificazione. Si sa’ con questa crisi dei mercati che c’e’ nell’aria…
Usiamo la pasta madre gentilmente offerta dal Direttore.

Basta solo tenerla viva ogni 2gg rinfrescandola con farina e acqua (5gg se la si tiene in frigo). Dobbiamo solo tararci un po’ sui tempi di lievitazione e quantita’ di sale. Oggi pranzero’ con un bel panino homemade 😀

Informazioni utili per chi si vuole cimentare sul mio account del.icio.us (tag “pane”). Se mi gira mi compro anche la macchina elettrica per fare il pane da Arnott’s.

Saluti

Gli affari che mortificano la ragione.

Interessante articolo di Marco. Da leggere soprattutto il dossier in pdf linkato. 60 pagine.

Chi vorebbe dire la sua sulla situazione rifiuti in Campania senza andare per sentito dire o per simpatie/antipatie dovrebbee leggerlo tutto. La prima parte racconta la situazione attuale nelle sue varie motivazioni, la seconda parte mi ha lasciato esterefatto, e rappresenta le n-mila soluzioni possibili, a fronte di costi e fattibilita’, la terza parte porta approfondimenti.

Ma tanto lo so’ cosa commenterete, robe del tipo: «i soliti comunisti di merda che dicono NO sempre.»

Saluti.

Triangolare precampionato vinto da S. Gregorio

Questo fine settimana sono stato a Padova con la squadra per un triangolare a cui partecipavano le seguenti compagini di serie B:

Le foto del week end sono qui.
Il torneo lo abbiamo vinto noi, 24-18 contro il Grande Milano, e 5-0 contro il Padova (anche se abbiamo giocato solo due tempi da 15 minuti contro i due tempi da 25 del Milano), la meta contro il Padova l’ho segnata io:

1428967831_9c4c173cb5.jpg

1429850452_1676115336.jpg

Failla batte Failla! Beh eravamo in superiorita’, 3 Failla contro 1! 🙂

1429754350_238ebf782a.jpg

1428860567_f2e12b5a47_b.jpg

Come sempre la Guizza si dimostra un ambiente davvero splendido, si respira il rugby, la gente che ci sta dentro vive e conosce il rugby, sa’ essere sportiva, abbiamo ricevuto molti complimenti e questo mi fa molto piacere.

Secondo me il Petrarca e’ uno dei vivai migliori d’Italia, e rappresenta la vera’ societa’ rugbistica con la sua organizazzione, e la gente che ci lavora.

E’ stato un bel triangolare, ora ci aspetta il Frascati il 7 Ottobre, veniteci a trovare al campo di Nicolosi, Monti Rossi! 🙂

E alla fine ecco il rapporto medico:

1429151759_ba86afdba5.jpg

  • la falange del mignolo sinistro mi e’ uscita fuori asse durante la partita, l’ho rimesso a posto e mi sono fatto fasciare, ora e’ gonfio ma sto recuperando.
  • Ho preso una fortissima botta allo stinco sinistro e’ gonfio e anche quello sto recuperando

WeekEnd produttivo

Quello che e’ passato e’ stato un week end molto produttivo.

Sabato abbiamo avuto un allenamento a Nicolosi (sul campo in erba) col S. Gregorio, dalle 15.30 alle 18.00 circa. Era la prima volta che mettevo le scarpette da gioco (Adidas World Cup, un modello degli anni 70 ancora in produzione, per me le migliori scarpe da calcio/rugby MAI FATTE!) e non so come mai ma mi sono spuntate due vesciche dietro, nel tallone di Achille, che si sono poi scoppiate, e la carne viva che strusciava coi calzettoni e’ una esperienza che non auguro di sentire a nessuno! 🙂 Comunque mai successo, saranno i calzettoni sintetici, non so.

Adidas World Cup

Potete vedere il tutto su queste foto scattate col cellulare, si c’e’ anche Briciola, che scassava le palle mentre cercavo di fare le foto! 🙂

img070917-1031.jpg  img070917-1030.jpg

Vedremo oggi all’allenamento se mi fara’ male… vi sapro’ dire.

Il resto del Sabato e della Domenica l’ho passato poi vedendo qualche partita del Mondiale di Rugby.

Poi ho fatto qualcosa per Freaknet/Dyne. Abbiamo una TODO list abbastanza lunga di cose da fare e purtroppo le si possono fare solo quando chi puo’/vuole ha il tempo.

Ho aggiornato mysql su un server Freaknet/Dyne dalla versione 4.0 (preistoria!) a 5.0.x. La cosa mi ha dato abbastanza problemi. Perche’ il server su cui ho operato era un GentooGNU/Linux un po’ poco mantenuto… Ho seguito questo documento. Ci ho person un bel po’ di tempo all’inizio perche’ non riuscivo a compilare nessuna versione di mysql nel portage con la use flag ssl! Non chiedetemi perche’, il compilatore si lamentava dicendo “unresolved simbol OpenSSL_add_all_algorithms”. Su internet leggo che questo e’ un simbolo di una funzione OpenSSL che non esiste piu’ sottoforma di funzione ma di macro. Vado a vedere i sorgenti di mysql e trovo cose tipo:

void OpenSSL_add_all_algorithms() //for compatibility
{}

Quindi dovrebbe compilare! Ma niente! Ci ho sbattuto diverse ore poi alla fine mi sono detto che tanto non usiamo SSL su quel server mysql e che quindi me ne potevo fregare, tanto quel server sara’ presto migrato a Debian. Cosi’ ho ricompilato con USE=”-ssl” e ho seguito quel documento.

Altra cosa che ho fatto e’ stata installare NRPE (Nagios Remote Plugin Executor) su altri server dyne/freaknet per permettere di fare check locali e di avere tutto monitorato da un server Nagios centralizzato. Ho installato molti plugin presi da Nagiosexchange.org

Se non avete mai usato Nagios vi consiglio di provarlo, e’ ok!