go-kart

Karting in Dublin

L’esperienza di sabato e’ stata esilarante! Ci siamo divertiti un casino!

Siamo andati da Kart-City, a Santry.

Io sono arrivato quarto partendo ottavo. Era la prima volta che portavo il Kart. E’ figo! Fa solo 50 km/h ma in quelle piste pare che vai a 200. Sei molto basso sull’asfalto e ti sembra di andare veloce. In piu’ il fatto che le sospensioni sono rigide ti fa sentire la velocita’.

Io facevo Fisichella πŸ˜›

Mi hanno fregato le qualificazioni, perche’ all’inizio mi facevo le curve a derapare e contro sterzo, troppo divertente.

Bloccare le ruote e’ controproducente perche’ ti fa solo perdere tempo (dipende come lo fai cmq).

I miei colleghi mi chiedevo perche’ lo facevo. Gli dissi “you know it’s a waste of time, I do this just for fun! It’s too much funny!”

Abbiamo pagato 50 eur per un’ora e piu’ di corse.

Una volta pagato piccolo briefing, con le spiegazioni delle regole. I vari colori delle bandiere e le norme di sicurezza.

Poi indossate le tute e i caschi, c’e’ chi si e’ portato il passamontagna da vero professionista. Io ovviamente me ne sono fregato… πŸ˜›

Dopodiche’ si sono fatti 4 tornate di riscaldamento (da 5 giri ciascuna), in cui gli addetti pigliavano i tempi, ogni 5 giri ci si fermava, si cambiava kart (questo perche’ c’erano alcuni kart lenti, altri veloci, altri che avevano una ripresa migliore, etc, quindi si cambiavano i kart in modo tale da non penalizzare nessuno).

Dopo il riscaldamento, una semifinale da 8 giri. E poi il grand finale da 15 giri. Presentazione, trofei medaglia e bottiglia di spumante scarso πŸ˜€

Mi hanno detto che a Swords c’e’ una pista ancora migliore, sarebbe da provare. Vi fo’ sapere.

Ai miei colleghi ho detto che e’ stato cosi’ divertente che lo dobbiamo fare spesso, chissa’, se Newbay ci paga l’attivita’ sociale potremmo farlo una volta al mese. Gli ho detto: “Meglio spendere 50 eur in Kart che in 10 pinte!”.

A fine gara ci hanno dato anche le stampe con tutte le statistiche, tipo migliore tempo per ognuno di noi, tutti i dati sulle qualificazioni, etc.

E’ in allestimento una pagina del wiki aziendale con i risultati per ogni sessione.

Purtroppo foto non ce n’e’ perche’ ero sopra il Kart πŸ˜› Magari prossima volta porto la macchina e mi porto anche uno che fa le foto al posto mio πŸ˜›

Cheers,
Angelo

La metereopatia degli Italiani in Irlanda e altro.

Stavo per spegnere il portatile per andare a letto, quando ho sentito piovere forte per 3 minuti 3. Poi il niente. πŸ™‚

Cosi’ mi e’ venuto da pensare a quante volte sento parlare gli Italiani riguardo al tempo in Irlanda. Alcuni la prendono anche come scusa per andar via da qui.

A qualcuno questa cosa della pioggia o del grigiore fa venire le paranoie, a me provoca sempre un misto di divertimento/sorpresa.

Tranne quando mi bagno ovviamente a causa di un Irlandese che mi passa a tutta velocita’ sopra una pozzanghera (accaduto veramente): in quel caso potrei uccidere.

Comunque questo clima mi sembra ancora cosi’ strano… ero abituato che in Sicilia quando pioveva sembrava fossero arrivati i monsoni stile India. Invece qui non diluvia mai fortissimo. Quasi mai.

Se piove penso sempre che durera’ poco, ed in effetti il piu’ delle volte e’ cosi’, salvo rare eccezioni.

L’impressione che ho e’ che rispetto a quando sono arrivato (fine Gennaio), in questo periodo piova di piu’, si puo’ dire che dal punto di vista pioggia stavo meglio a Febbraio πŸ˜€

Comunque io non sono metereopata, ma sento tutti questi Italiani lamentarsi che qui c’e’ freddo, che a Luglio non possono esserci 14 gradi, etc etc.

Tutti che vogliono tornare in Italia. Io non ci voglio tornare.

O meglio: voler tornare in Italia solo per il clima mi sembra una sciocchezza. Semmai uno vorrebbe tornare per via degli affetti. Io personalmente tornerei per stare un po’ con Katia, coi miei cari, e con quella pazza di Briciola.

Penso che di questi tempi l’anno scorso mi trovato a Letojanni con lei e mio fratello a fare il bagno in una spiaggia libera.

Comunque quando penso ai 40 gradi siculi mi rincuoro. Qui non sudo (soprattutto considerando che cammino per andare a lavoro) e la notte dormo in pace.

Dopo tutto ha ragione il mio coinquilino spagnolo:

Questo clima e’ buono quando lavori. Cosi’ quando sei in ufficio non ti viene da pensare: che bella giornata che c’e’ fuori, quanto vorrei essere al mare! πŸ˜€

Dopotutto se fossi in Italia, non e’ che mi farei tutti questi bagni…

Magari tra un po’ di tempo, diciamo una quantita’ x ignota, anche io mi potro’ annoverarmi fra le schiere di quelle persone che soffrono questo clima.

Oddio, sto diventando Irlandese a parlare sempre del tempo… la taglio qui, ma non prima di avervi fornito alcune URL interessanti:

Prima di spegnere mi e’ venuto in mente di cercare qualche video su youtube riguardo Irlanda e clima… Ho trovato questo che vedete sotto. Ok, non piove in questo video… era per farvi vedere com’e’ l’Irlanda quando non piove! πŸ˜€

Trovare giorni cosi’ e’ davvero una fortuna πŸ˜€

Riesco a riconoscere alcuni dei posti che si vedono nel video, altri invece non ho proprio idea di dove si possano trovare.

‘notte.

Domani vado a fare un giro in centro con la sorella di un mio caro compagno di squadra San Gregoriano, che e’ a Dublino ad accompagnare alcuni studenti in un viaggio-studio.

Poi nel pomeriggio vado a fare Go-Kart con i colleghi. La pista si trova vicino l’aeroporto. Zona Santry.

Vi faro’ un report dettagliato cosicche’ se avete voglia di andare potrete basarvi anche sulla mia esperienza.