irlandando

Sull’uso delle fotografie altrui su siti/blog/testate online

Oggi pare essere la giornata dell’abuso delle fotografie altrui in rete. Gente che non si fa scrupoli ad utilizzare le immagini altrui senza citazione e/o permesso.

E’ il caso di Corriere.it, che dopo la catastrofe di oggi in Abruzzo, utilizzava fotografie di altri terremoti (es. Turchia e Cina, cliccare qui per vedere l’originale sul sito di National Geographic) solo per ingigantire la cosa, attirare l’attenzione, e probabilmente fare piu’ soldi.

slideshow

Questi sono i professionisti della stampa italiana. Non siate cosi’ ingenui da pensare che non l’abbiano fatto apposta.

A chi fa fotografie fa piacere vedere una propria foto pubblicata online, ma gradirebbe anche essere informato da chi le utilizza, e magari gradirebbe anche di essere citato.

Da quando ho iniziato ad appassionarmi di fotografia ed a pubblicare le prime foto carine e’ stato un proliferare di cross referencing o hot-linking piu’ spinto dal mio blog. Gente che non conosce il tasto “Save as…” e usa le tue immagini sul proprio blog/sito utilizzando direttamente URL assolute che puntano a siti non loro.

Vallo a spiegare alla gente che poi uno sostituisce la jpg incriminata con una bella immagine porno e finisce per passare per pedo-pornografico (non diteglielo a Storace, lui ormai e’ bene informato sull’argomento!).

Non fate hotlinking se no il vostro sito potrebbe finire cosi’. Vallo a spiegare che questo corrisponde ne piu’ ne meno ad un furto di banda! Per fortuna apache salva e mi sono fatto la configurazione anti hot-linking.

Tuttavia niente si puo’ contro gli utonti piu’ evoluti che fanno “save as…” e usano le vostre immagini. Da qualche tempo a questa parte mi sono messo con google a cercare chi usa le mie foto.

C’e’ di tutto: da siti rugbistici (anche in Polonia!), a riviste di computer, a portali specializzati per ingegneri elettronici (madonna santa!).

L’ultima arriva dal “blog” di Irlandando.it che pare aver usato una mia foto per parlare di Horn Head e dintorni, ne avevo parlato qui per capodanno. E la foto originale e’ su flickr qui.

Natualmente non ho ricevuto alcuna email di richiesta, ne’ vedo alcuna citazione nel testo, e dire che la licenza e’ creative commons e quindi questi signori avrebbero potuto anche utilizzare la immagine senza problemi…

C’e’ da dire che normalmente ricevo email da parte di gente che mi chiede se puo’ utilizzare le immagini ed io rispondo sempre allo stesso modo: se la rivista/sito/blog e’ a carattere commerciale la licenza parla chiaro, non puoi farlo liberamente a meno che l’autore non dia il consenso ad usare la immagine, sia dietro ricompensa che a gratis.

Se la organizzazione e’ no-profit non faccio problemi.

Ultimamente ho ricevuto una richiesta da parte di una famosa rivista di un vettore aereo (quelle riviste super patinate fighette che trovate a bordi degli aerei); ho avuto un forte dibattito con la tipa via email: lei era convinta che siccome il giornale e’ gratis allora non e’ scopo di lucro, io mi sono fatto grasse risate e ho risposto che loro sono pieni di pubblicita’ e pagine da dare in vendita alle aziende… e che quindi secondo lei allora Mediaset e’ una azienda no-profit visto che non la paghiamo ma ci sorbiamo la pubblicita’! 😀

L’andazzo e’ che comunque con la tecnologia moderna i giornali abbiano meno problemi a reperire foto e video, addirittura al giorno d’oggi siamo noi stessi che postiamo foto ai giornali (vedi ultima tragedia). Quindi nell’era moderna pagano un po’ meno e quando gli chiedi 40 euri per una tua foto storcono il naso!

Puah!

Aggiornamenti vari.

Pare che abbia completato il primo punto della checklist: sostituire il portatile aziendale (IBM/Lenovo Thinkpad R60). Saro’ il possessore di un IBM/Lenovo Thinkpad T61.

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

Spiacente, ma questo post non è disponibile in Italiano

E’ una bella macchina:

Peso: 2.4 kg
Descrizione: WXGA TFT
Dimensione immagine visibile (diagonale):15.4inches
Risoluzione massima: 1280×800
Chipset grafico: Intel Graphics Media Accelerator X3100
CPU: Intel® Core 2 Duo T7250 2.00 Ghz
HD: Sata 160GB
RAM:2GB (DDR2 2 banchi)

Etc etc.

Volevo prendere un Apple ma ci ho ripensato! 😀
Spero mi arrivi prima di natale!

Sul fronte ricerca di lavoro ho qualcosa in mano, ma per scaramanzia non dico niente, vi informero’ a tempo debito degli sviluppi…

Su irlandando intanto si discute, nel forum, se sia conveniente o no venire a cercare lavoro nell’IT a Dublino.

C’e’ chi dice che la nazione stia vivendo una situazione di stallo, affermando che la nazione si basi troppo sugli investimenti delle multinazionali che lasceranno il paese quanto prima mandandolo in malora, chi invece non ne e’ convinto.

Interessante un messaggio di D€lirium riguardo alla disponibilita’ di lavori UNIX related a dublino…

come si puo’ ben vedere da questo link, l’economia irlandese non si basa affatto sulle multinazionali, che non vengono minimamente citate, ma si basa sopratutto sull’edilizia. http://www.finfacts.com/econ2000.htm

dove invece vengono menzionati gli incentivi dati alle aziende straniere per investire sul suolo Irlandese: http://www.irlgov.ie/aboutireland/eng/economy.asp

qui e’ dove dice che 1000 multinazionali hanno investito in Irlanda: http://www.idaireland.com/home/index.aspx

Pare che facendo una ricerca con la keyword UNIX su irishjobs.ie ci siano 1002 posizioni aperte! Provate per credere.

Cercando “java” solo 102 posizioni! Questa la dice lunga! 😛

Guardando queste cifre mi viene sempre da pensare che se non riesco a trovare niente devo essere proprio un coglione! 🙁

Speriamo che questo non si avveri! 😛